46

Visite agli articoli
145407

18/09/2016 XC Santa Lucia

Domenica, finita la gara, mentre si aspettavano le premiazioni, e anche durante il pasta-parti, ho avvicinato più bikers, appartenenti a diverse società, e a tutti ho rivolto la stessa domanda: " ti sei divertito/a? ". La risposta è stata sempre quella: "si, molto ". Ecco, basterebbero queste due parole, ripetute più volte, per dire: "l'obiettivo della SC BARBIERI è stato centrato ", e chiudere qua l'argomento, ma a noi non basta. Quella che per tanti può sembrare la chiusura, per noi è l'inizio. Si, l'inizio per raccontare e far conoscere ( a chi ancora non lo sapesse....) cosa c'è "dietro" una gara.
Da diversi anni organizziamo alcune gare di Mtb, anche per i giovanissimi, e manifestazioni similari, e questo fa di noi una squadra preparata, con esperienza, rodata, ma ogni appuntamento è sempre una nuova sfida. E questa è stata una sfida nella sfida, per due motivi: nuova location e nuovo percorso. Abbiamo iniziato gia questo inverno a preparare l'evento, con riunioni e briefing, con tutta la parte burocratica e informativa. Poi nelle ultime settimane, si comincia a lavorare manualmente sul percorso e sulla logistica. Il tempo sembra non bastare mai, i problemi sono in agguato e se ne aggiungono sempre di nuovi, ognuno di noi lascia da parte i propri hobby e dedica tutto il tempo libero al progetto. Si tralasciano gli impegni di casa per dare priorità a questo, si perdono tante ore di sonno e di riposo, a volte le notti sono completamente insonni, quando finisce il lavoro manuale, il tempo restante viene occupato dai briefing, la stanchezza e la tensione prendono il sopravvento su tutto, ogni impegno personale viene rimandato, la "gara" ha la priorità. Vorrei sottolineare anche , che ci sono collaboratori, che fino a mezz'ora dall'inizio della gara, sono lì a lavorare, e poi indossano la divisa e il "numero" e si mettono in griglia di partenza. Ma se anche l'impegno assorbe tantissime energie, tutti lavorano con il sorriso sulle labbra, sostenendosi e spronandosi a vicenda, ridendo e scherzando, perché tutti sono consapevoli, avendo dato il massimo, che la manifestazione sarà positiva, saprà soddisfare chi vi prenderà parte. Poco importa se c'è qualche dettaglio da sistemare o smussare ( questo sarà da stimolo per migliorare alla prossima occasione n.d.r. ), l'importante è che chi partecipa all'evento, sia contento, felice, divertito, e questo è lo stato d'animo che ho raccolto nelle interviste del dopo gara.
Bravi ragazzi, brave ragazze, complimenti a tutti, la società è orgogliosa di avere tra le proprie fila, persone che si prestano e non si tirano indietro davanti alle difficoltà, e orgogliosi di voi lo sono anche gli atleti, ai quali offrite e preparate l'evento in cui divertirsi. Senza il vostro impegno, il vostro contributo, la vostra collaborazione e la vostra dedizione, tutto ciò non sarebbe potuto avvenire.
Un grazie di cuore dal Presidente e da tutto il direttivo della SC BARBIERI.

Buon pedale

 

194 

 

195

 

196

 

197